Residenza in tempo reale

Come ottenere la residenza a Bellinzago Lombardo
I cittadini provenienti da altro Comune italiano o da un paese estero che hanno fissato la dimora abituale nel Comune di Bellinzago Lombardo e intendono quindi chiedere la residenza, devono inoltrare la domanda all’Ufficio Anagrafe del Comune secondo una delle seguenti modalità:

Come fare la domanda
________________________________________
Presentandosi direttamente all’Ufficio Anagrafe di Bellinzago Lombardo

Dove: Roma n. 46
Quando: Lunedì – Mercoledì – Venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30
Martedì – Giovedì dalle ore 16.30 alle ore 18.00
Tel. 02 95385015 – 13

Trasmettendola direttamente con una delle seguenti modalità

Posta elettronica certificata – PEC all’indirizzo: protocollo@pec.bellinzagolombardo.gov.it
FAX (allegare fotocopia carta d’identità) Numero: 02 95382876
Lettera raccomandata all’indirizzo:
(allegare fotocopia carta d’identità) Amministrazione Comunale di Bellinzago Lombardo
Ufficio Anagrafe
Via Roma n. 46
20060 Bellinzago Lombardo (MI)

La trasmissione della domanda a mezzo posta elettronica è consentita ad una delle seguenti condizioni:

a. che l’interessato la sottoscriva con firma digitale;

b. che l’interessato sia identificato dal sistema informatico con l’uso della Carta d’identità elettronica, della carta nazionale dei servizi, o comunque con strumenti che consentano l’individuazione del soggetto che effettua la dichiarazione;

c. che l’interessato trasmetta la dichiarazione attraverso la propria casella di posta elettronica certificata;

d. che la copia della dichiarazione recante la firma autografa e la copia del documento d’identità del dichiarante siano acquisite mediante scanner e trasmesse tramite posta elettronica semplice.

Documenti da allegare alla domanda
________________________________________
Valido documento di riconoscimento del dichiarante e di tutti i maggiorenni.
I cittadini stranieri devono presentare i documenti relativi alla regolarità del soggiorno e, se provenienti dall’estero, il passaporto in corso di validità. (vedi allegato A e allegato B della domanda)

Iter della pratica
________________________________________
Nei due giorni lavorativi successivi alla presentazione della richiesta, l’Ufficiale d’Anagrafe effettua le registrazioni delle dichiarazioni ivi contenute fermo restando che gli effetti giuridici delle stesse decorrono dalla data di presentazione.
Trasmette quindi la notizia del trasferimento al Comune di provenienza al fine della cancellazione anagrafica.

Il Comune di provenienza entro due giorni dal ricevimento della comunicazione cancella il cittadino dall’Anagrafe del Comune ed entro 5 giorni trasmette /conferma le notizie anagrafiche al Comune di immigrazione. Fino alla conferma dei dati da parte del Comune precedente il cittadino ha diritto ad ottenere i soli certificati di residenza e di stato di famiglia limitatamente alle informazioni documentate in sede di presentazione della domanda.
Nei 45 giorni successivi alla presentazione della richiesta l’Ufficiale d’Anagrafe effettua tramite la Polizia Locale, gli accertamenti sulla veridicità delle dichiarazioni rese, decorsi i quali la quanto dichiarato si considera conforme o meno alla situazione di fatto.

In caso di conformità vale il principio del silenzio-assenso perciò se non viene effettuata nessuna comunicazione al dichiarante, la residenza si intende definitivamente confermata. In caso di difformità o di verificata assenza dei requisiti verrà inviata comunicazione al dichiarante ai sensi dell’art. 10-bis della Legge 7 agosto 1990 n. 241 con l’indicazione di eventuali requisiti mancanti o degli accertamenti svolti con esito negativo.

Entro 10 giorni dal ricevimento di tale comunicazione l’interessato ha il diritto di presentare per iscritto le proprie osservazioni eventualmente corredate da documenti.

In caso di mancato accoglimento delle osservazioni l’Ufficiale d’Anagrafe dovrà darne comunicazione all’interessato e provvedere al ripristino della situazione anagrafica precedente segnalando nel contempo quanto emerso alla competente autorità di Pubblica Sicurezza.

Allegati

Allegato_A_-_Cittadini_extra_UE
Allegato_B_-_Cittadini_UE
Domanda cambio abitazione stesso Comune.docx
Domanda di residenza.docx

Condividi sui Social!