Indizione elezioni per il rinnovo del Consiglio Metropolitano per domenica 19 dicembre 2021

29 Novembre 2021

IL SINDACO METROPOLITANO

Vista la Legge 7 aprile 2014, n. 56, recante “Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni”, in particolare l’art. 1, comma 21 che fra l’altro così dispone: “in caso di rinnovo del Consiglio del Comune capoluogo, si procede a nuove elezioni del Consiglio metropolitano entro sessanta giorni dalla proclamazione del Sindaco del Comune capoluogo”;

Considerato che il Comune di Milano ha visto il rinnovo del proprio Consiglio a seguito delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre 2021;

Visto l’art. 1, comma 15 della Legge 7 aprile 2014, n. 56, che stabilisce che le elezioni del Consiglio metropolitano sono indette dal Sindaco del Comune capoluogo;

Visto, altresì, il comma 20 dell’art.1 della Legge 7 aprile 2014, n. 56, che prevede che il Consiglio delle Città metropolitane con popolazione residente superiore ai 3 milioni di abitanti, sia composto dal Sindaco metropolitano – di diritto il Sindaco del Comune capoluogo – e da n. 24 (ventiquattro) Consiglieri;

Viste le disposizioni relative al procedimento elettorale di cui ai commi da 25 a 39 dell’art. 1 della Legge 7 aprile 2014, n. 56 e, in particolare, il comma 25 del citato articolo 1, ai sensi del quale il Consiglio metropolitano è eletto dai Sindaci e dai Consiglieri comunali dei Comuni della Città metropolitana;

Visto il Decreto-Legge 17 agosto 2021, n. 117 (convertito dalla L. 14 ottobre 2021, n. 144), recante “Disposizioni urgenti concernenti modalità operative precauzionali e di sicurezza per la raccolta del voto nelle consultazioni elettorali dell’anno 2021” e, in particolare, l’art. 4, comma 3, per cui “Ai fini dello svolgimento delle elezioni dei consigli metropolitani, dei presidenti delle province e dei consigli provinciali, l’ente interessato tiene conto delle modalità operative e precauzionali di cui ai protocolli sanitari e di sicurezza adottati dal Governo”;

Viste, in particolare, le Circolari del Ministero dell’Interno – Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali (DAIT) – Direzione Centrale per i Servizi Elettorali, n. 63 del 25 agosto 2021 “Protocollo sanitario e di sicurezza per lo svolgimento delle consultazioni elettorali dell’anno 2021” e n. 67 del 3 settembre 2021 “Raccolta del voto degli elettori in trattamento domiciliare/quarantena/isolamento da Covid-19. Prescrizioni Ministero della salute”;

Viste, altresì, le Circolari del Ministero dell’Interno n. 32/2014 ad oggetto “Legge 7 aprile 2014, n. 56 recante “Disposizioni sulle città metropolitane, sulle province, sulle unioni e fusioni di comuni”. Elezioni di secondo grado dei consigli metropolitani, dei presidenti delle province e dei consigli provinciali nelle regioni a statuto ordinario. Linee guida per lo svolgimento del procedimento elettorale” e n. 35/2014 ad oggetto “Legge 11 agosto 2014, n. 114, di conversione del decreto-legge 24 giugno 2014, n. 90. – Modifiche alla legge 56 del 2014 sul procedimento per le elezioni di secondo grado dei consigli metropolitani, dei presidenti e dei consigli provinciali”;

Visto il Decreto Legislativo 18 agosto 2000 n. 267 avente ad oggetto “Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti Locali”;

Visto il verbale dell’Ufficio Elettorale centrale del 6 ottobre 2021, con il quale è stata proclamata l’elezione del Sindaco del Comune di Milano;

Attesa la necessità di provvedere alla convocazione dei comizi elettorali per il rinnovo del Consiglio metropolitano per le ragioni prima esposte;

Visto lo Statuto della Città metropolitana di Milano;

DECRETA

di convocare i Comizi elettorali per l’elezione del Consiglio della Città metropolitana di Milano per domenica 19 dicembre 2021. Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 8.00 alle ore 23.00 presso la sede della Città metropolitana di Milano in via Vivaio 1, Milano;

Sono elettori i Sindaci e i Consiglieri comunali dei Comuni della Città metropolitana di Milano, in carica alla data dell’elezione sopra indicata;

Sono eleggibili a Consigliere metropolitano i Sindaci ed i Consiglieri comunali in carica nei Comuni della Città metropolitana di Milano;

L’elezione avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiore alla metà dei Consiglieri da eleggere (12), e comunque non superiore al numero dei Consiglieri da eleggere (24), e sottoscritte da almeno il 5 per cento degli aventi diritto al voto;

Nelle liste nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura superiore al 60 per cento del numero dei candidati, con arrotondamento all’unità superiore qualora il numero dei candidati del sesso meno rappresentato contenga una cifra decimale inferiore a 50 centesimi ai sensi dell’art. 1 comma 27 della Legge 7 aprile 2014, n.56;

Le liste devono essere presentate all’Ufficio Elettorale della Città metropolitana di Milano, via Vivaio 1 Milano, dalle ore 8.00 alle ore 20.00 del giorno 28 novembre 2021 e dalle ore 8.00 alle ore 12.00 del giorno 29 novembre 2021;

Il Consiglio metropolitano è eletto con voto diretto, libero e segreto, attribuito a liste di candidati concorrenti in un unico Collegio elettorale corrispondente al territorio della Città metropolitana di Milano;

Il presente Decreto viene pubblicato all’Albo Pretorio e sul sito Internet della Città metropolitana di Milano e inviato alla Prefettura – Ufficio Territoriale del Governo di Milano e a tutti i Comuni della Città metropolitana per la pubblicazione sui rispettivi siti istituzionali.

Il Segretario Generale è incaricato dell’esecuzione del presente atto.

Giuseppe SALA

Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del T.U. 445/2000 e del D.Lgs 82/2005 e rispettive norme collegate.

Condividi sui Social!